loading

Gli smartphone in Italia: l'infografica

Che il settore degli smartphone sia in costante crescita ce ne accorgiamo nel nostro quotidiano. Ma di quanto sta aumentando?
Durante l’IFA di Berlino Mobilens di conScore ha presentato i dati relativi al mercato degli smartphone in Italia aggiornati al mese di maggio 2016. La vendita di smartphone ha registrato una crescita del 17% che, con un totale di 30.6 milioni di utenti, raggiunge il 68.7% del mercato dei dispositivi telefonici.
I marchi che vengono maggiormente acquistati sono Samsung, al primo posto con il 43.4%, seguita da dispositivi Apple, con il 17,7% ed infine Huawei. Quest’ultimo, malgrado copra solamente l’8% del mercato, ha subito un incremento di vendite del 140% rispetto all’anno precedente. Nello specifico, tra i modelli più popolari, in prima posizione troviamo Huawei P8 Lite, seguito da iPone 6s e Samsung Galaxy J5.

Ma quando scelgono uno smartphone, gli italiani cosa cercano? Innanzitutto la grandezza dello schermo tra i 5 e i 6 pollici, la fotocamera di almeno 12/14 Megapixel e sono disposti a spendere fino a 400€. I sistemi operativi più ricercati sono Android, scelto in quasi il 70% dei casi, iOS nel 17.7% e Microsoft, in calo, raggiunge il 10.7%. Sono stati presentati anche i dati relativi al grado di fidelizzazione verso un sistema operativo piuttosto che un altro. In particolare i possessori di sistemi Android dichiara di voler passare ad iOS nel 13% dei casi, mentre chi utilizza regolarmente iOS ha il desiderio opposto nel 16% dei casi, facendo del sistema operativo di Google quello più capace di creare fidelizzazione. Per quanto riguarda gli utilizzatori di dispositivi telefonici diversi da smartphone dichiarano che, nel caso in cui dovessero adottare cellulari smart, preferirebbero farlo su dispositivi Android.

La fruizione di contenuti da smartphone ha fatto sì che il mercato si spostasse sempre di più verso una produzione di materiali fruibili da mobile. Pensiamo alle mobile app, alla necessità di creare siti web ottimizzati e al modo in cui ci approcciamo alla rete per condividere contenuti.

Dettagli News

Data

22-09-2016

Contattaci