Warning: include(load.php): failed to open stream: No such file or directory in /news_dett.php on line 192 Warning: include(load.php): failed to open stream: No such file or directory in /news_dett.php on line 192 Warning: include(): Failed opening 'load.php' for inclusion (include_path='.:/usr/share/php:/usr/share/pear') in /news_dett.php on line 192

Il Bluetooth 5 apre all'Iot

L’era Internet of Things è arrivata, grazie al nuovo Bluetooth 5, che copre un’area fino a quattro volte maggiore e vanta una capacità trasmissiva otto volte superiore al Bluetooth 4.2 LE.
Il Bluetooth Special Interest Group (SIG) ha pubblicato le specifiche della quinta versione dello standard Bluetooth che arriverà nei prossimi mesi. 

Con l’aggiornamento aumenterà la velocità e la quantità di dati in grado di gestire fino a quadruplicarla, pur mantenendo l’interoperabilità con le tecnologie wireless esistenti.
Secondo ABI Research entro il 2021 saranno attivi 48 miliardi di dispositivi connessi a Internet, di cui circa un terzo Bluetooth.

Il quinto capitolo della rete Bluetooth apre all’avvento dell’era dell’Internet delle cose: dalle specifiche della versione in arrivo, emerge che il nuovo standard è stato ideato per sviluppare una rete di comunicazione che assicuri, sulla breve distanza, una banda di comunicazione sufficiente allo scambio dati tra elettrodomestici connessi ed altri dispositivi smart dell’Internet of Things

Le novità sono il chip con una banda di comunicazione di 2 megabit al secondo, sincronizzazione e comunicazione con dispositivi fino a 300m, un sistema che minimizza le eventuali interferenze con altre tecnologie wireless come LTE e Wi-Fi, tutto mantenendo lo stesso livello di consumo energetico delle precedenti versioni.

Le case, sempre più smart, verranno arricchite da un IoT vicino alle esigente degli utenti, ma non solo. Questi upgrade fanno si che ne traggano vantaggio anche i Beacons, dispositivi che si servono della tecnologia Bluetooth per trasmettere e ricevere messaggi entro brevi distanze. Per saperne di più abbiamo approfondito l’argomento in un articolo che trovate qui.

Dettagli News

Data

13-12-2016

Contattaci