loading

Le novità elettroniche dal CES

Las Vegas inaugura il nuovo anno all'insegna della tecnologia con il Consumer Electronics Show (CES). Ogni anno, amanti ed esperti di elettronica di consumo si incontrano alla fiera più importante del mondo dal 1957. Nata per dare la possibilità alle società tecnologiche di mostrare i propri progetti, oggi è il modo per raggiungere clienti e giornalisti e sperare che i propri prototipi diventino reali prodotti estinati ai consumatori. Il CES è anche occasione per appassionati e curiosi di sperimentare dal vivo innovazioni e gadget più o meno utili.

Oltre all'auto elettrica che si pone l'obiettivo di superare, almeno in potenza, la Tesla, televisori ad altissima definizione e nuovi smartphone, pare non ci siano state moltissime novità, ma molti miglioramenti nelle tecnologie già conosciute. Gli smartphone, ad esempio, non hanno più segreti per noi, così come la loro tecnologia e le possibilità che offrono, attraverso la rete, di comunicare con gli elettrodomestici e gli apparecchi elettronici sparsi per la casa. A questo proposito, Amazon ha perfezionato Alexa, il suo assistente personale, che, inserito negli oggetti quotidiani come frigoriferi e lampadine, comunica direttamente con l'utente.

Un’intera sezione del CES 2017 è stata dedicata ai droni, settore molto dinamico in cui nascono di continuo nuove aziende. Di nuovo un sistema di intelligenza artificiale per pilotare più facilmente i droni.
Tra i prototipi curiosi notiamo il megaschermo touch che regola temperatura dell'acqua e cromoterapia direttamente nella doccia, il profumatore d'ambienti che aiuta il risveglio mattutino, le scarpe che si allacciano da sole, il proiettore di touch screen e tantissimi altri.

Tra le cose di cui adesso crediamo di poter fare a meno, ma che probabilmente diventeranno di uso comune, lo spazzolino elettrico dotato di un software in grado di segnalare se stiamo procedendo correttamente alla pulizia dentale. Forse anche il primo spazzolino elettrico sembrava una follia, eppure li utilizziamo quotidianamente. Le innovazioni, spesso, sono in grado di lasciarci a bocca aperta...purché ben pulita.

 

Dettagli News

Data

11-01-2017

Contattaci