loading

Sicurezza online fa rima con libertà

Samsung e The Future Laboratory in uno studio presentato qualche giorno fa a Londra, hanno affrontato, tra gli altri, il tema della sicurezza delle informazioni digitale. 
Lavoriamo ogni giorno da dispositivi mobili, smartphone e tablet, arriviamo in ufficio e condividiamo la postazione con altri colleghi. Questi fattori, sintomo di un’economia più aperta, portano a minacciare la sicurezza, fattore che in molti casi non è percepito come importante. 

Il mercato del lavoro è cambiato molto: si condividono le postazioni, i dispositivi, l’accesso alla rete ecc. Per ovviare a questi problemi ci si può servire di un’app, come ad esempio Knox, il sistema di sicurezza che da quattro anni è presente sugli smartphone, sui tablet e sugli smartwatch di Samsung. Accedendovi, si entra in uno spazio di lavoro parallelo in cui ci sono app, internt, galleria e mail che al di fuori di Knox non sono raggiungibili. Per accedervi è necessaria una password che, anche se venisse scoperta, grazie al metodo di archiviazione le informazioni sarebbero incomprensibili. 

Grazie a questo sullo stesso smartphone possono convivere i contenuti personali e quelli lavorativi, facendo si che la libertà vada di pari passo con la sicurezza.

Dettagli News

Data

22-02-2017

Contattaci