effettua una ricerca

NEWS

Anche in italia Google Shopping tramite Merchant Center

Google Shopping è da oggi attivo anche in Italia, Spagna e Olanda. L’idea è quella per cui il motore di ricerca possa essere un utile strumento di incontro tra chi vende e chi acquista, dunque un servizio ad hoc può facilitare l’incontro e smuovere un maggior numero di transazioni.Il gruppo spiega così il servizio: «Google Shopping è un motore di ricerca prodotti che consente agli utenti di trovare online le informazioni sugli articoli, di comparare i prezzi e di identificare il venditore dal quale effettuare l’acquisto. Gli utenti possono cercare i prodotti dalla homepage di Google Shopping (google.it/shopping) e hanno anche la possibilità di cliccare su “Shopping” nel pannello a sinistra della pagina dei risultati di ricerca per visualizzare i risultati originati esclusivamente da Google Shopping». Con Google Shopping «diventa più semplice per gli utenti individuare quali negozi online vendono l’articolo che stanno cercando, mentre i venditori hanno la possibilità di incrementare le vendite grazie al traffico indirizzato sui loro portali». I venditori interessati a trarre massimo profitto dal nuovo servizio non devono far altro che iscriversi gratuitamente sul Merchant Center e caricare i propri prodotti: una volta effettuata la ricerca, l’utente si troverà di fronte tutto quanto disponibile nella vetrina del motore con tanto di suggerimenti per categoria merceologica.

Google Shopping è da oggi attivo anche in Italia, Spagna e Olanda. L’idea è quella per cui il motore di ricerca possa essere un utile strumento di incontro tra chi vende e chi acquista, dunque un servizio ad hoc può facilitare l’incontro e smuovere un maggior numero di transazioni.Il gruppo spiega così il servizio: «Google Shopping è un motore di ricerca prodotti che consente agli utenti di trovare online le informazioni sugli articoli, di comparare i prezzi e di identificare il venditore dal quale effettuare l’acquisto. Gli utenti possono cercare i prodotti dalla homepage di Google Shopping (google.it/shopping) e hanno anche la possibilità di cliccare su “Shopping” nel pannello a sinistra della pagina dei risultati di ricerca per visualizzare i risultati originati esclusivamente da Google Shopping». Con Google Shopping «diventa più semplice per gli utenti individuare quali negozi online vendono l’articolo che stanno cercando, mentre i venditori hanno la possibilità di incrementare le vendite grazie al traffico indirizzato sui loro portali». I venditori interessati a trarre massimo profitto dal nuovo servizio non devono far altro che iscriversi gratuitamente sul Merchant Center e caricare i propri prodotti: una volta effettuata la ricerca, l’utente si troverà di fronte tutto quanto disponibile nella vetrina del motore con tanto di suggerimenti per categoria merceologica.

Ultime news

14/07/2021
Shopping online, ampia scelta o selezione curata

Quando si devono mettere in vendita i propri prodotti su un e-commerce, si deve sempre affrontare una domanda cruciale: i clienti vogliono una scelta illimitata di prodotti o preferiscono una selezione più curata?Avere una varietà di prodotti molto ampia, può generare il paradosso della scelta e lasciarli navigare all'infinito senza mai concretizzare un acquisto. Dall’altro lato, troviamo una selezione curata di prodotti che può guidare i clienti verso decisioni migliori, ma può anche lasciarli con la sensazione di non aver davvero preso parte al processo decisionale.in questa ricerca, si è cercato di rispondere a questa domanda, con l'obiettivo di dare ai clienti maggiore sicurezza e la fiducia necessaria per premere il pulsante Acquista.Con una corsia infinita di prodotti, è sempre meglio:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoCon una selezione curata di prodotti, è sempre meglio:Non escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodottiIl modo migliore per soddisfare le esigenze dei consumatori varia a seconda della categoria, ma ecco cinque considerazioni chiave:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoNon escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodotti