effettua una ricerca

NEWS

Android Auto & Apple CarPlay: l'infotainment evoluto

La tecnologia corre veloce, si sa.Il progresso tecnologico abbraccia ormai tantissimi settori del nostro vissuto quotidiano: l'utilizzo degli smartphone, dei notebook, degli smartwatch e ovviamente il mondo delle auto.
Proprio in quest’ultimo campo si stanno affermando i sistemi di mirroring: la direzione è quella di avvicinare i dispositivi utilizzati tutti i giorni con i sistemi di infotainment.Gli standard attuali permettono la connessione di dispositivi Apple e Android tramite Apple CarPlay e Android Auto.Per connettere lo smartphone al sistema di infotainment sarà necessario un modello di auto che supporti le 2 tecnologie, un cavo usb o, nei modelli più recenti, la sola connessione WiFi.
Una volta connessi i sistemi, lo smartphone avrà una nuova interfaccia direttamente sullo schermo dell’infotainment permettendo così l’accesso alle funzioni smart che siamo abituati ad utilizzare.Dalla interazione con gli assistenti vocali al controllo del telefono, dalla navigazione su Google Maps, all’invio di messaggi Whatsapp piuttosto che l’ascolto di una playlist su Spotify.
Entrambe le piattaforme potranno ricevere notifiche e leggere il testo dei messaggi ricevuti dalle maggiori piattaforma di messaging oggi presenti sul mercato: sarà inoltre possibile rispondere ed interagire tramite comandi vocali, senza mai staccare le mani dal volante.Sono sempre di più le applicazioni mobile progettate per essere compatibili con i sistemi di mirroring offrendo così nuove idee ed opportunità per produttori e sviluppatori, tanto da meritare una categoria dedicata nello store della Mela ed in Google Play.Per sapere se la tua auto è compatibile oppure per farsi guidare nell’acquisto ecco 2 link utili:
Android:
//www.android.com/auto/compatibility/Apple:
//www.apple.com/it/ios/carplay/available-models/

La tecnologia corre veloce, si sa.

Il progresso tecnologico abbraccia ormai tantissimi settori del nostro vissuto quotidiano: l'utilizzo degli smartphone, dei notebook, degli smartwatch e ovviamente il mondo delle auto.
Proprio in quest’ultimo campo si stanno affermando i sistemi di mirroring: la direzione è quella di avvicinare i dispositivi utilizzati tutti i giorni con i sistemi di infotainment.

Gli standard attuali permettono la connessione di dispositivi Apple e Android tramite Apple CarPlay e Android Auto.

Per connettere lo smartphone al sistema di infotainment sarà necessario un modello di auto che supporti le 2 tecnologie, un cavo usb o, nei modelli più recenti, la sola connessione WiFi.
Una volta connessi i sistemi, lo smartphone avrà una nuova interfaccia direttamente sullo schermo dell’infotainment permettendo così l’accesso alle funzioni smart che siamo abituati ad utilizzare.

Dalla interazione con gli assistenti vocali al controllo del telefono, dalla navigazione su Google Maps, all’invio di messaggi Whatsapp piuttosto che l’ascolto di una playlist su Spotify.
Entrambe le piattaforme potranno ricevere notifiche e leggere il testo dei messaggi ricevuti dalle maggiori piattaforma di messaging oggi presenti sul mercato: sarà inoltre possibile rispondere ed interagire tramite comandi vocali, senza mai staccare le mani dal volante.

Sono sempre di più le applicazioni mobile progettate per essere compatibili con i sistemi di mirroring offrendo così nuove idee ed opportunità per produttori e sviluppatori, tanto da meritare una categoria dedicata nello store della Mela ed in Google Play.

Per sapere se la tua auto è compatibile oppure per farsi guidare nell’acquisto ecco 2 link utili:


Android:
//www.android.com/auto/compatibility/

Apple:
//www.apple.com/it/ios/carplay/available-models/

Ultime news

14/07/2021
Shopping online, ampia scelta o selezione curata

Quando si devono mettere in vendita i propri prodotti su un e-commerce, si deve sempre affrontare una domanda cruciale: i clienti vogliono una scelta illimitata di prodotti o preferiscono una selezione più curata?Avere una varietà di prodotti molto ampia, può generare il paradosso della scelta e lasciarli navigare all'infinito senza mai concretizzare un acquisto. Dall’altro lato, troviamo una selezione curata di prodotti che può guidare i clienti verso decisioni migliori, ma può anche lasciarli con la sensazione di non aver davvero preso parte al processo decisionale.in questa ricerca, si è cercato di rispondere a questa domanda, con l'obiettivo di dare ai clienti maggiore sicurezza e la fiducia necessaria per premere il pulsante Acquista.Con una corsia infinita di prodotti, è sempre meglio:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoCon una selezione curata di prodotti, è sempre meglio:Non escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodottiIl modo migliore per soddisfare le esigenze dei consumatori varia a seconda della categoria, ma ecco cinque considerazioni chiave:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoNon escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodotti