effettua una ricerca

NEWS

Certificazione Google AdWords

Google è il motore di ricerca per eccellenza, anzi, è IL motore di ricerca. Per questo è fondamentale essere raggiungibili con la propria attività tramite la piattaforma di ricerca di Google. Non basta essere ben piazzati a livello SEO per essere tra i primi risultati. La qualità del nostro sito web è il primo parametro per essere in cima alla lista dei risultati, poi ce ne sono tantissimi altri che non stiamo ad approfondire in questa sede.
Ci sono inoltre tutti i contenuti che visualizziamo sottoforma di annunci. Sembrerebbe relativamente semplice apparire tra i primi, basta investire un budget ragionevole e il gioco è fatto. Ci rendiamo sempre più conto di quanto questo non sia del tutto vero. Per questo Google ha “inventato” le certificazioni. Si tratta di esami che mettono alla prova le competenze del web marketer e che, per noi, è stata un’occasione di crescita.La prima parte dell’esame per raggiungere la certificazione è un questionario di 100 domande a risposta multipla sui principi di base di AdWords. Eravamo certi che non sarebbe stato un problema superare questo primo step e abbiamo avuto successo, ma solo dopo ore di studio approfondito, perché le domande che ci vengono poste non sono così banali.Il secondo step prevedeva la scelta di un tema specifico sul quale specializzare le competenze di AdWords e, ca va sans dir, la nostra scelta è stata “Pubblicità per il mobile”. Quando progettiamo mobile app affiancandoci con il cliente dobbiamo tenere sempre presente che questi prodotti devono essere promossi e, grazie a Google, abbiamo scoperto anche nuovi modi per incentivare i download, ricoinvolgere utenti e mantenere alto il livello di attenzione sull’app.Il numero di download di app per smartphone e tablet è in costante crescita e aumentano esponenzialmente l’engagement. Essere competenti nella progettazione, tanto quanto nella promozione di queste è fondamentale per garantire ai nostri clienti il massimo dalle app. Per noi la certificazione è la dimostrazione, in primis a noi stessi, dell’importanza di mettersi continuamente alla prova per garantire la professionalità che chi si rivolge a noi merita. 

Google è il motore di ricerca per eccellenza, anzi, è IL motore di ricerca. Per questo è fondamentale essere raggiungibili con la propria attività tramite la piattaforma di ricerca di Google. Non basta essere ben piazzati a livello SEO per essere tra i primi risultati. La qualità del nostro sito web è il primo parametro per essere in cima alla lista dei risultati, poi ce ne sono tantissimi altri che non stiamo ad approfondire in questa sede.
Ci sono inoltre tutti i contenuti che visualizziamo sottoforma di annunci. Sembrerebbe relativamente semplice apparire tra i primi, basta investire un budget ragionevole e il gioco è fatto. Ci rendiamo sempre più conto di quanto questo non sia del tutto vero. Per questo Google ha “inventato” le certificazioni. Si tratta di esami che mettono alla prova le competenze del web marketer e che, per noi, è stata un’occasione di crescita.

La prima parte dell’esame per raggiungere la certificazione è un questionario di 100 domande a risposta multipla sui principi di base di AdWords. Eravamo certi che non sarebbe stato un problema superare questo primo step e abbiamo avuto successo, ma solo dopo ore di studio approfondito, perché le domande che ci vengono poste non sono così banali.

Il secondo step prevedeva la scelta di un tema specifico sul quale specializzare le competenze di AdWords e, ca va sans dir, la nostra scelta è stata “Pubblicità per il mobile”. Quando progettiamo mobile app affiancandoci con il cliente dobbiamo tenere sempre presente che questi prodotti devono essere promossi e, grazie a Google, abbiamo scoperto anche nuovi modi per incentivare i download, ricoinvolgere utenti e mantenere alto il livello di attenzione sull’app.

Il numero di download di app per smartphone e tablet è in costante crescita e aumentano esponenzialmente l’engagement. Essere competenti nella progettazione, tanto quanto nella promozione di queste è fondamentale per garantire ai nostri clienti il massimo dalle app. Per noi la certificazione è la dimostrazione, in primis a noi stessi, dell’importanza di mettersi continuamente alla prova per garantire la professionalità che chi si rivolge a noi merita. 

Ultime news

14/07/2021
Shopping online, ampia scelta o selezione curata

Quando si devono mettere in vendita i propri prodotti su un e-commerce, si deve sempre affrontare una domanda cruciale: i clienti vogliono una scelta illimitata di prodotti o preferiscono una selezione più curata?Avere una varietà di prodotti molto ampia, può generare il paradosso della scelta e lasciarli navigare all'infinito senza mai concretizzare un acquisto. Dall’altro lato, troviamo una selezione curata di prodotti che può guidare i clienti verso decisioni migliori, ma può anche lasciarli con la sensazione di non aver davvero preso parte al processo decisionale.in questa ricerca, si è cercato di rispondere a questa domanda, con l'obiettivo di dare ai clienti maggiore sicurezza e la fiducia necessaria per premere il pulsante Acquista.Con una corsia infinita di prodotti, è sempre meglio:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoCon una selezione curata di prodotti, è sempre meglio:Non escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodottiIl modo migliore per soddisfare le esigenze dei consumatori varia a seconda della categoria, ma ecco cinque considerazioni chiave:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoNon escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodotti