effettua una ricerca

NEWS

Iot e Industrial Internet of Things per il Business

Cloud - Interfacce - Mondi connessi, sono tre semplici parole che per identificano un concetto relativamente nuovo e molto ampio, quello dell'iiot o Industrial Internet of Things (internet delle cose). La specialità di Moko, in qualità di web agency, è sicuramente relativa alle interfacce (app professionali, frontend web, backend: strumenti visuali che permettono di analizzare e gestire i dati che vengono raccolti per creare le conseguenti azioni sugli oggetti).Alcuni esempi concreti affrontati da Moko sono: Ambienti smart, Mobilità industriale, Monitor di produzione e Manutenzione predittivaApprofondimento quiAlcune semplici domande, con altrettante risposte immediate:Qual è la differenza tra IoT e IIoT?
L’ Industrial Internet of Things  è una sottocategoria dell’Internet of Things, che include anche le applicazioni rivolte ai consumatori, quali dispositivi indossabili, tecnologia domotica e automobili senza conducente. Entrambi i concetti prevedono dispositivi, macchine e infrastrutture con sensori incorporati che trasmettono dati tramite Internet e sono gestiti da software.Cos’è l’IIoT?
L’IIoT consiste in apparecchiature connesse a Internet e piattaforme di analisi avanzate che elaborano i dati prodotti. I dispositivi IIoT spaziano da piccoli sensori ambientali a robot industriali complessi. Nonostante la parola “industriale” possa far pensare a magazzini, cantieri navali e fabbriche, le tecnologie IIoT si annunciano molto promettenti per un’ampia gamma di settori, tra cui l’agricoltura, la sanità, i servizi finanziari, la vendita al dettaglio e la pubblicità.Fonte HPE

Cloud - Interfacce - Mondi connessi, sono tre semplici parole che per identificano un concetto relativamente nuovo e molto ampio, quello dell'iiot o Industrial Internet of Things (internet delle cose). La specialità di Moko, in qualità di web agency, è sicuramente relativa alle interfacce (app professionali, frontend web, backend: strumenti visuali che permettono di analizzare e gestire i dati che vengono raccolti per creare le conseguenti azioni sugli oggetti).

Alcuni esempi concreti affrontati da Moko sono: Ambienti smart, Mobilità industriale, Monitor di produzione e Manutenzione predittiva

Approfondimento qui

Alcune semplici domande, con altrettante risposte immediate:

Qual è la differenza tra IoT e IIoT?
L’ Industrial Internet of Things  è una sottocategoria dell’Internet of Things, che include anche le applicazioni rivolte ai consumatori, quali dispositivi indossabili, tecnologia domotica e automobili senza conducente. Entrambi i concetti prevedono dispositivi, macchine e infrastrutture con sensori incorporati che trasmettono dati tramite Internet e sono gestiti da software.

Cos’è l’IIoT?
L’IIoT consiste in apparecchiature connesse a Internet e piattaforme di analisi avanzate che elaborano i dati prodotti. I dispositivi IIoT spaziano da piccoli sensori ambientali a robot industriali complessi. Nonostante la parola “industriale” possa far pensare a magazzini, cantieri navali e fabbriche, le tecnologie IIoT si annunciano molto promettenti per un’ampia gamma di settori, tra cui l’agricoltura, la sanità, i servizi finanziari, la vendita al dettaglio e la pubblicità.

Fonte HPE

Ultime news

14/07/2021
Shopping online, ampia scelta o selezione curata

Quando si devono mettere in vendita i propri prodotti su un e-commerce, si deve sempre affrontare una domanda cruciale: i clienti vogliono una scelta illimitata di prodotti o preferiscono una selezione più curata?Avere una varietà di prodotti molto ampia, può generare il paradosso della scelta e lasciarli navigare all'infinito senza mai concretizzare un acquisto. Dall’altro lato, troviamo una selezione curata di prodotti che può guidare i clienti verso decisioni migliori, ma può anche lasciarli con la sensazione di non aver davvero preso parte al processo decisionale.in questa ricerca, si è cercato di rispondere a questa domanda, con l'obiettivo di dare ai clienti maggiore sicurezza e la fiducia necessaria per premere il pulsante Acquista.Con una corsia infinita di prodotti, è sempre meglio:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoCon una selezione curata di prodotti, è sempre meglio:Non escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodottiIl modo migliore per soddisfare le esigenze dei consumatori varia a seconda della categoria, ma ecco cinque considerazioni chiave:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoNon escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodotti