effettua una ricerca

NEWS

L'evoluzione dell'automotive

Il mondo dell’automotive sta affrontano una spinta importante verso due principali livelli: elettrificazione e automatizzazione della guida. 
Per quanto riguarda il primo punto siamo abbastanza certi che sia riconducibile alla rivoluzione iniziata da Tesla, ma che è anche conseguenza del Dieselgate che porta il diesel alla fine di un ciclo. Non è più conveniente industrialmente costruire auto di piccola e media cilindrata alimentate a gasolio. È la fine di un’epoca che vede il sorgere di nuove motorizzazioni dal livello più o meno elevato di elettrificazione. Quanto al secondo punto, quello della guida autonoma, è il caso di sgomberare il campo dalla fantascienza e di concentrarci sul presente e sul prossimo futuro, che vedrà non la robotizzazione integrale dell’auto, quanto piuttosto la democratizzazione dei sistemi evoluti di assistenza alla guida. Questo si traduce in cruise control adattativo a suon di radar, sterzo attivo che permette di governare da sola l’auto anche in curva, sistemi di anticollisione.Il tutto garantisce standard molto più elevati di sicurezza, fondamentale in un mondo in cui la distrazione è imperante. E qui entrano in gioco anche la necessaria introduzione forzata di sistemi di infotainment di nuova generazione a prova di distrazione e idonei a integrare i device. La guida autonoma, inoltre, è solo una delle  tecnologie al servizio delle persone. Pensiamo alle mobile app per smartphone che anche da remoto sono in grado di aprire, avviare e localizzare l’auto. Ovviamente, l’evoluzione futura dell’auto è tutta verso l’elettrico puro ma ci vorrà tempo e serviranno tecnologie ed economie di scala. Ma siamo felici di essere i principali testimoni di questo cambiamento.

Il mondo dell’automotive sta affrontano una spinta importante verso due principali livelli: elettrificazione e automatizzazione della guida. 
Per quanto riguarda il primo punto siamo abbastanza certi che sia riconducibile alla rivoluzione iniziata da Tesla, ma che è anche conseguenza del Dieselgate che porta il diesel alla fine di un ciclo. Non è più conveniente industrialmente costruire auto di piccola e media cilindrata alimentate a gasolio. È la fine di un’epoca che vede il sorgere di nuove motorizzazioni dal livello più o meno elevato di elettrificazione. 

Quanto al secondo punto, quello della guida autonoma, è il caso di sgomberare il campo dalla fantascienza e di concentrarci sul presente e sul prossimo futuro, che vedrà non la robotizzazione integrale dell’auto, quanto piuttosto la democratizzazione dei sistemi evoluti di assistenza alla guida. Questo si traduce in cruise control adattativo a suon di radar, sterzo attivo che permette di governare da sola l’auto anche in curva, sistemi di anticollisione.

Il tutto garantisce standard molto più elevati di sicurezza, fondamentale in un mondo in cui la distrazione è imperante. E qui entrano in gioco anche la necessaria introduzione forzata di sistemi di infotainment di nuova generazione a prova di distrazione e idonei a integrare i device. 

La guida autonoma, inoltre, è solo una delle  tecnologie al servizio delle persone. Pensiamo alle mobile app per smartphone che anche da remoto sono in grado di aprire, avviare e localizzare l’auto. 

Ovviamente, l’evoluzione futura dell’auto è tutta verso l’elettrico puro ma ci vorrà tempo e serviranno tecnologie ed economie di scala. Ma siamo felici di essere i principali testimoni di questo cambiamento.

Ultime news

14/07/2021
Shopping online, ampia scelta o selezione curata

Quando si devono mettere in vendita i propri prodotti su un e-commerce, si deve sempre affrontare una domanda cruciale: i clienti vogliono una scelta illimitata di prodotti o preferiscono una selezione più curata?Avere una varietà di prodotti molto ampia, può generare il paradosso della scelta e lasciarli navigare all'infinito senza mai concretizzare un acquisto. Dall’altro lato, troviamo una selezione curata di prodotti che può guidare i clienti verso decisioni migliori, ma può anche lasciarli con la sensazione di non aver davvero preso parte al processo decisionale.in questa ricerca, si è cercato di rispondere a questa domanda, con l'obiettivo di dare ai clienti maggiore sicurezza e la fiducia necessaria per premere il pulsante Acquista.Con una corsia infinita di prodotti, è sempre meglio:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoCon una selezione curata di prodotti, è sempre meglio:Non escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodottiIl modo migliore per soddisfare le esigenze dei consumatori varia a seconda della categoria, ma ecco cinque considerazioni chiave:Consenti ai consumatori di filtrare i prodotti in modo pertinenteMetti in evidenza i prodotti più richiesti nella vetrina del negozio virtualeAdatta il tuo approccio in funzione del valore del prodottoNon escludere i consumatori dal processo decisionaleFornisci consigli più utili sui prodotti